Volantino Natura Sì - 1.3.2020 - 30.4.2020 - pagina 18 - NON È PIÙ VALIDO

Volantino Natura Sì - 1.3.2020 - 30.4.2020 - pagina 18 - NON È PIÙ VALIDO

1 ... 18 ... 45
Volantino Natura Sì - 1.3.2020 - 30.4.2020 - Prodotti in offerta - orologio, Dell. Pagina 18.
1 ... 18 ... 45

Scorri il volantino Natura Sì valido dal giorno 1.3.2020 al giorno 30.4.2020 per vedere le ultime offerte. In 44 pagine del catalogo più recente trovi i prodotti migliori della categoria Ipermercati e supermercati. Se vuoi risparmiare sulla tua prossima spesa da Natura Sì, non dimenticare di sfogliare tutto il catalogo da pagina 1 a pagina 44. Se vuoi fare la spesa in modo intelligente e risparmiare sui tuoi prossimi acquist, non perdere l'ultimo catalogo ricco di prezzi eccezionali e fantastici sconti. Visita Tutti Sconti ogni giorno per on perdere le promozioni offerte dai tuoi rivenditori preferiti.

Prodotti in questo volantino

 
 
ECOPENSIERI in molti casi può sopperire alla forza, come sanno anziani e bambini, per i quali le abitudini, che sono di fatto dei ritmi (es. nel sonno o nell'alimentazione), sono propedeutiche al loro benessere. E vale la pena ricordare che il nostro corpo funziona proprio grazie ad una serie di ritmi, primo fra tutto quello della respirazione, attraverso la quale inaliamo non solo aria, ma anche luce e, appunto, acqua (sotto forma di umidità). E sempre, quando l'acqua è a contatto con l'aria e con la luce, essa si agita, si sposta, fluisce. riconoscono immediatamente, sovente seguiti da una sensazione di nostalgia. L'acqua corporea Anche all'interno del nostro corpo l'acqua deve scorrere. Il sangue, la linfa, la bile e la stessa acqua dentro e tra le cellule devono poter fluire, con i loro tempi e ritmi naturali, pena l'insorgere della malattia. Non a caso quando siamo stanchi e affaticati, quando stiamo per molto tempo fermi, o peggio quando ci ammaliamo, le gambe e le mani spesso si gonfiano, sulla nostra pelle rimangono i segni dei vestiti o dell'orologio e il ricambio idrico rallenta. In noi si creano veri e propri ristagni d'acqua, manifestazioni visibili dei ristagni di energia psico-fisica che si sono formati dietro di essi, causa ed al contempo espressione fisica degli stessi. Anche per questo è importante fare attività fisica, meglio se all'aria aperta. Quando camminiamo, saltiamo, corriamo o anche solo respiriamo in modo profondo "shakeriamo" la nostra acqua corporea, favorendone il ricambio. Il quale avviene non solo tra il nostro corpo e l'ambiente circostante, come abbiamo visto, ma anche tra un organo e l'altro, tra un tessuto e l'altro, addirittura tra una cellula e l'altra. Vitalità Nell'atmosfera, ma anche nelle situazioni in cui si condensa in strati più solidi di apparente immobilità, come può sembrare la superficie di un lago od una candida distesa di neve fresca. Ad esempio, avete mai fatto caso a come si scioglie uno strato di neve sul terreno? Partendo da sotto, dal basso verso l'altro. Ciò a causa della pressione stessa della neve, con gli strati superiori che "pesano" e schiacciano quelli sottostanti generando calore, che mette in maggior movimento le molecole d'acqua. In tal modo, tali molecole si staccano tra loro cambiando stato, ovvero evaporando e producendo sotto la neve un sottile ma costante velo di acqua liquida. Ecco perché una piccola ma salutare abitudine che richiama quanto abbiamo detto è quella, prima di bere, di muovere l'acqua che stiamo per assumere: agitandola, mescolandola o semplicemente applicando un banale rompiflusso al rubinetto: un semplice trucco che contribuirà ad ossigenarla e ad innalzare il suo livello di vitalità. L'importanza del ritmo Dentro di noi le parti del nostro corpo si parlano principalmente attraverso l'acqua (che a sua volta è veicolo fondamentale, per esempio, del sistema endocrino). Questi processi di salutogenesi si potenziano quando nelle nostre attività inseriamo un ritmo, che tra l'altro 18

Volantini Natura Sì

I volantini più ricercati