Volantino Alitalia dal 1 al 31 marzo 2020 - pagina 41 - NON È PIÙ VALIDO

1 ... 41 ... 165
Volantino Alitalia - 1/3/2020 - 31/3/2020. Pagina 41.
1 ... 41 ... 165

Scorri il volantino Alitalia valido dal giorno 1/3/2020 al giorno 31/3/2020 per vedere le ultime offerte. In 164 pagine del catalogo più recente trovi i prodotti migliori della categoria Altri. Se vuoi risparmiare sulla tua prossima spesa da Alitalia, non dimenticare di sfogliare tutto il catalogo da pagina 1 a pagina 164. Se vuoi fare la spesa in modo intelligente e risparmiare sui tuoi prossimi acquist, non perdere l'ultimo catalogo ricco di prezzi eccezionali e fantastici sconti. Visita Tutti Sconti ogni giorno per on perdere le promozioni offerte dai tuoi rivenditori preferiti.

 
 
DIMORE DA SOGNO WOW ➝ Italian Excellence Rocca Angera, a sinistra, Villa Bossi, pagina precedente, Torre Mozza, sotto, e Palazzo Guicciardini, in basso, e sono alcune del ottomila dimore storiche censite dal circuito Residenze d’Epoca. Rocca Angera, on left, Villa Bossi, next page, Torre Mozza, below, and Palazzo Guicciardini, bottom, are included in the 8 thousand historic residences censused by the Residenze d’Epoca network. UNA NOTTE A PALAZZO Dormire in un castello medievale, o in una villa ottocentesca. Il circuito delle Residenze d’Epoca in 20 anni di lavoro ha selezionato le migliori opportunità per un turista “diverso” TESTO Marzia Ciccola Un weekend romantico in un borgo medievale del XII secolo, un soggiorno gourmet in un antico castello, una vacanza in una masseria del XVII secolo. Non solo matrimoni e ricevimenti, le dimore d’epoca sono sempre più ricercate da chi desidera un momento esclusivo per sé o da condividere, rigorosamente intimo e nel rispetto della privacy. Il territorio italiano è disseminato di residenze storiche, che proprietari appassionati mettono a disposizione di pochi ospiti che sappiano apprezzarne la singolarità. Ma certo, se non con il passaparola come distinguere quelle più adatte alle esigenze culturali di un viaggiatore contemporaneo? È la domanda che venti anni fa si è posto Mauro Tonnini Cardinali, a cui ha risposto con Residenze d’Epoca, un circuito di dimore d’epoca disponibili per soggiorni o per eventi, scrupolosamente selezionate. «L’idea nasce dall’esigenza di restituire dignità alle dimore storiche come luogo di accoglienza, sia dal punto di vista ricettivo che come cornice degli eventi importanti della vita – racconta –. Da mercato sconosciuto in questi anni è diventato una nicchia ricercata da una clientela sempre più consapevole ed esigente, alla ricerca di luoghi autentici». Oltre a censire le innumerevoli dimore, tra castelli, palazzi antichi, masserie e borghi, si è reso necessario classificarle in base a criteri rigorosi. Residenze d’Epoca diviene così una specie di “Guida Michelin”, tanto che a fine 2020 uscirà il primo annuario che raduna le eccellenze premiandole con le “Corone d’Oro”: «Nel tempo siamo sempre rimasti fedeli a un criterio di selezione molto rigoroso che è un po’ il nostro marchio di fabbrica. Abbiamo finora censito circa 8mila dimore storiche che si occupano di turismo ed eventi e di queste solo il 5% ha almeno una Corona d’Oro». 150 i diversi Controlli di Qualità a cui la Commissione di Residenze d’Epoca sottopone le strutture classificate: «La risposta positiva a 50, 80 e 150 controlli di qualità consente l’attribu40 _ ULISSE _ marzo 2020 SPENDING A NIGHT IN A FABULOUS SETTING zione di una, due o tre corone». Un’importante novità all’interno del circuito perché «significa creare una distinzione più raffinata – continua Tonnini Cardinali –. La classificazione non nasce solo per riconoscere la bontà di una struttura come servizio al cliente che sul nostro sito può trovare la location corrispondente alle sue aspettative, ma anche per stimolare i proprietari delle residenze stesse a migliorarsi. Il nostro obiettivo è suggerire con una serie di servizi ai proprietari ciò che il mercato richiede, forti anche dei feedback che riceviamo dagli oltre 150mila appartenenti al nostro club». Che la caccia al fantasma abbia inizio. ● residenzedepoca.it Spending a night in a medieval castle or in a 19th-century villa: in over 20 years of meticulous and careful work, the Residenze d’Epoca network has selected the best opportunities for tourists who want to enjoy a one-off experience A romantic weekend in a medieval village from the 12th century, a gourmet trip in an ancient castle or a holiday in a 17th-century masseria (farmhouse-hotel). Not only are historic residences the perfect setting for weddings and receptions, today they are ever more sought after by those who want to enjoy and share an exclusive and cozy experience in a structure that fully respects their privacy. Italy is filled with historical residences which passionate owners make available to the few guests able to appreciate their uniqueness. And, if not by word of mouth, how can we select those that fit the cultural needs of contemporary tourists the most? This is the question that twenty years ago Mauro Tonnini Cardinali asked himself. The answer came with Residenze d’Epoca, a network of strictly selected historic residences for holidays or receptions. «The idea came from the need to give back to the historical residences their deserved status conceived as welcoming hotels and settings for important events – says Tonnini Cardinali -. When we started it was a pretty unknown market, today it has become a niche market that fits the needs of a more conscious and demanding customer on the lookout for original sites.» Countless residences, including castles, ancient buildings, masserias and medieval villages, were censused and classified following strict criteria. Residenze d’Epoca has become a sort of “Michelin Guide” so much that the first yearbook reporting the excellent structures awarded one or more “Corona d’Oro” (golden crown) will be issued in late 2020: «Over the years we’ve stuck to a strict selection standard that for us is a sort of hallmark. To date around 8 thousand historical residences – dealing with tourism and events – have been censused of which 5% boasts at least a Golden Crown.» The classified structures must pass 150 different Quality Controls established by the Residenze d’Epoca Committee: «The structure will be awarded one, two or three crowns according to the number of controls passed (respectively 50, 80 and 150). The yearbook is an important new feature of the network because «It creates a more refined distinction – continues Tonnini Cardinali. – Not only was the classification introduced to help the customers recognize the quality of the service and find the perfect location meeting their needs, it was introduced also to spur the owners to improve their service and structure. Our target is to suggest – also thanks to the feedback we receive by the over 150 thousand members of our club - a series of services to the owners, services in demand by the market.» Let the ghost hunting begin. ● ULISSE _ marzo 2020 _ 41

Volantini Alitalia

I volantini più ricercati