Volantino Alitalia dal 1 al 31 marzo 2020 - pagina 31 - NON È PIÙ VALIDO

1 ... 31 ... 165
Volantino Alitalia - 1/3/2020 - 31/3/2020. Pagina 31.
1 ... 31 ... 165

Scorri il volantino Alitalia valido dal giorno 1/3/2020 al giorno 31/3/2020 per vedere le ultime offerte. In 164 pagine del catalogo più recente trovi i prodotti migliori della categoria Altri. Se vuoi risparmiare sulla tua prossima spesa da Alitalia, non dimenticare di sfogliare tutto il catalogo da pagina 1 a pagina 164. Se vuoi fare la spesa in modo intelligente e risparmiare sui tuoi prossimi acquist, non perdere l'ultimo catalogo ricco di prezzi eccezionali e fantastici sconti. Visita Tutti Sconti ogni giorno per on perdere le promozioni offerte dai tuoi rivenditori preferiti.

 
 
WOW ➝ Personaggio WOW ➝ Personaggio HOTEL CON VISTA NUOVA NOMINA Roberto Wirth, in basso, proprietario e general manager dell’Hassler Roma, a sinistra. Below, Roberto Wirth is the owner and Managing Director of the Hotel Hassler in Rome, on left. Fabio Primerano, presidente di Ciesse Piumini, a destra. Fabio Primerano, president of Ciesse Pimini, on right. Guardare al futuro Fabio Primerano, presidente di Ciesse Piumini, tra innovazione, responsabilità sociale e safe mobility Da poco arrivato alla guida del brand Ciesse Piumini, brand legato allo sport e alle sfide impossibili, Fabio Primerano è uno nelle cui vene scorrono bit e byte e innovazione tecnologica. «Una delle prime cose che ho fatto è mettere ordine tra le tre linee del brand: la main collection è Ciesse Piumini, storica e strettamente urban, dal pay-off “Beyon Imagination”; la seconda Ciesse Piumini Active, pratica e dinamica, identificata con “Born to Act”, per i clienti in movimento che utilizza materiali più tecnici e performanti; infine c’è West Scout, linea di nicchia, dedicata all’alta montagna e escursionismo, utilizza materiali tecnici e performanti». L’obiettivo è rendere trasversale il brand, ampliarne il target – che va dai 35/40 anni fino ai millennial. Nonostante le diverse età, i consumatori hanno caratteristiche molto simili, sempre più coscienti di quello che vogliono indossare. Ciesse produce oggi capi dalla forte innovazione tecnologica, portando avanti una bandiera, mediante tecniche produttive e scelte delle materie prime, che rispecchiano la responsabilità sociale. «Scegliamo tecniche costruttive, materiali naturali, come il Nylon biodegradabile in natura in 5 anni, o il tessuto fatto dall’olio di ricino, tutti piccoli semi e passi per una produzione futura dall’impatto ambientale meno doloroso», spiega il presidente. Da sempre legato al mondo sportivo a 360 gradi, Ciesse Piumini è oggi sponsor di Car of the Year 2020. Primerano racconta: «L’elettrico, nelle auto e non solo, porterà alla mobilità personale, non più legata a un singolo autoveicolo, visto che ognuno di noi diventerà il mezzo mobile». Da qui nasce la collezione AI 2020/21, realizzata con tessuto luminescente, urbani, che diventano catarifrangenti solo quando illuminati. Un capo che dona una sicurezza nascosta a chi lo indossa, ma senza perdere il suo stile sobrio e cittadino. (Valeria Oneto) 30 _ ULISSE _ marzo 2020 PRODOTTO DI RICERCA Quattro capi della collezione P/E 2020 del brand. Four items from the brand’s 2020 S/S collection. LOOKING TO THE FUTURE Newlyappointed President of Ciesse Piumini, a brand connected to sports and impossible challenges, Fabio Primerano is a professional of “bits and bytes” and of technological innovation. «One of the first tasks I carried out at as a President was organizing the three lines of the brand: the main collection is Ciesse Piumini, the historic and definitely urban collection whose pay-off is “Beyond Imagination”; the second is Ciesse Piumini Active, a practical and dynamic collection for customers on the move - identified by the “Born to Act” claim – made from technical and high-performance materials; and West Scout, a niche line, dedicated to hiking high up in the mountains, which utilizes technical and highperformance materials.» The goal is to make the brand appealing to a wide range of clientele, to broaden the brand’s target – which includes both individuals whose age goes from 35 to 40 and the Millennials. Despite their different ages, these customers have very similar characteristics, they are ever more aware of what they want to wear. Today Ciesse produces garments bearing the hallmark of technological innovation, and carries out this philosophy through production techniques and materials that perfectly reflect social responsibility. «We choose special production techniques and natural materials, such as nylon that takes 5 years to decompose or the fabric made from castor oil. These are small steps towards a future production with reduced environmental impact» explains Primerano. Always connected to the sports world, Ciesse Piumini is technical sponsor of 2020 Car of the Year. «Electric engines will lead to personal mobility, mobility not connected to a single vehicle but to all different kinds of electric vehicles such as electric wheelchairs, e-scooters, e-bikes» explains Primerano. This new trend has given life to the fall-winter 20/21collection featuring luminous and urban fabrics that reflect only when illuminated. Garments that give “hidden” safety to those who wear them while keeping a sober and urban style. ROBERTO WIRTH, THE PERFECT GUEST With his head full of dreams and hungry for success, Roberto Wirth, belonging to one of the most important families in the hotel industry, was very young when he moved to the US. Wirth has always believed that perfection is the true secret to success. Roberto Wirth, l’ospite perfetto Proprietario e General Manager dell’Hassler Roma, racconta a Ulisse l’amore incondizionato per il suo albergo Da quando, giovanissimo, è partito per gli USA pieno di sogni e di voglia di riuscire, Roberto Wirth, membro di una tra le più illustri dinastie di albergatori, ha sempre pensato che non esistesse altra strada oltre quella della perfezione. Qual è il segreto del successo dell’Hotel Hassler Roma? «L’attenzione ai desideri della clientela, la posizione unica, il servizio impeccabile, l’affabilità dello staff, la nostra offerta gastronomica, hanno contribuito negli anni a fare dell’Hassler una “seconda casa” per i nostri clienti. “Non si può” è un’affermazione che qui non deve esistere e, se una cosa non è realmente fattibile, si deve trovare un modo alternativo per esaudire le richieste». In oltre 125 anni di storia dell’Hotel Hassler quale personaggio illustre l’ha colpita? «Sicuramente Audrey Hepburn, mi ha mandato gli auguri di Natale per anni e, ogni volta che tornava all’Hassler, mi dava grandi abbracci. Un’altra grande soddisfazione l’ho avuta dalla Principessa Diana: in occasione di un suo soggiorno all’Hassler, organizzai un aperitivo sulla terrazza panoramica del 7° piano, offrendole il suo cocktail preferito: il Bellini. La Principessa mi disse che era il miglior Bellini che avesse mai provato!». Nel libro autobiografico Il silenzio è stato il mio primo compagno di giochi racconta le sua vita straordinaria: nonostante la disabilità (Roberto Wirth è sordo profondo dalla nascita, ndr) è riuscito a vivere una vita di successi e soddisfazioni. «Il libro è il mio modo per incoraggiare tutti i non udenti a perseguire i propri obiettivi. Noi non udenti possiamo fare tutto, tranne sentire… Nel 2004 ho fondato l’associazione CABSS (Centro Assistenza per Bambini Sordi e Sordociechi Onlus), che si propone di supportare i bambini sordi e sordociechi fino ai 6 anni e le loro famiglie. Ne sono molto fiero e spero col tempo di poter fare sempre di più». (Francesca Colello) What is the secret to the success of the Hassler Hotel Rome? «Over the years, the attention we pay to our customers’ needs, its one-off location, the impeccable service, the reliability of our staff, our gastronomic offer, have played a major role to make Hassler a “second home” for our customers. “This is not possible” is a sentence that is never pronounced in our hotel, and if we’re asked something definitely impossible to get, we find an alternative way to meet our guests’ needs.» Considering the over 125-year-old tradition of the Hassler Hotel, which is the famous figure that impressed you the most? «Audrey Hepburn, by all odds. For years she sent me Christmas cards and every time she came back, she always hugged me dearly. Princess Diana, too made me very proud: during her stay at the Hassler, I arranged an aperitif on our terrace at the 7th floor and offered her favorite cocktail, the Bellini. The Princess told me that it was the best Bellini she’d ever had!» In your autobiographical book “Il silenzio è stato il mio primo compagno di giochi” (silence was my first playmate) you recount your extraordinary life: despite your disability (Roberto Wirth was born deaf ed.) you succeeded in living a life brimming with successes and satisfactions. «The book is my way to encourage all the people with hearing impairment to pursue their goals. People that are deaf can do anything, the only thing they can’t do is hear… in 2004 I founded the CABSS non-profit association (Centro Assistenza per Bambini Sordi e Sordociechi Onlus) which supports deaf and deaf-blind children (from 0 to 6 years of age) and their families. I’m very proud of it and I hope to be able to do even more in the future.» ULISSE _ marzo 2020 _ 31

Volantini Alitalia

I volantini più ricercati