Volantino Alitalia dal 1 al 31 marzo 2020 - pagina 125 - NON È PIÙ VALIDO

1 ... 125 ... 165
Volantino Alitalia - 1/3/2020 - 31/3/2020. Pagina 125.
1 ... 125 ... 165

Scorri il volantino Alitalia valido dal giorno 1/3/2020 al giorno 31/3/2020 per vedere le ultime offerte. In 164 pagine del catalogo più recente trovi i prodotti migliori della categoria Altri. Se vuoi risparmiare sulla tua prossima spesa da Alitalia, non dimenticare di sfogliare tutto il catalogo da pagina 1 a pagina 164. Se vuoi fare la spesa in modo intelligente e risparmiare sui tuoi prossimi acquist, non perdere l'ultimo catalogo ricco di prezzi eccezionali e fantastici sconti. Visita Tutti Sconti ogni giorno per on perdere le promozioni offerte dai tuoi rivenditori preferiti.

 
 
AGF Happyend STUDIO D‘ARTISTA Modigliani nel suo studio, era il 1910. Da Collezione privata Amedeo Modigliani in his studio, 1910s. Private Collection. MODIGLIANI 100 ANNI SENZA MODÌ Il 24 gennaio1920 moriva a Parigi uno dei più grandi artisti del XX secolo, Amedeo Modigliani, il cui talento puro e lineare fa discutere ancora oggi di Vittorio Sgarbi V ale solo per lui, anche se non è la sola vittima. Alla ricerca del suo nome su Google, prima di ogni altra voce, si legge: “Modigliani falsi”. Dunque, a forza di gialli, burle e inchieste di magistrati, Modigliani è, prevalentemente, un caso giudiziario. Il pittore è stato dimenticato, i protagonisti sono diventati i periti. La storia di Modigliani è attraversata dallo spettro dei falsi, fino al culmine dell’impresa dei tre giovani di Livorno che scolpirono le teste “rifiutate” da Modigliani con il Black & Decker. Un’avventura degna dello spirito d’avanguardia di Duchamp che, nel 1917, inventò la sua “Fountaine”, esponendo il celebre orinatoio che ha cambiato il corso dell’arte del Novecento. Eppure pochi sanno che l’originale di quell’opera non esiste: è stato buttato o distrutto. E noi ne vediamo nei musei alcuni duplicati (sostanzialmente falsi rispetto al “originale”), fatti produrre dall’artista nel 1968. Falso e vero nel Novecento confinano con la burla e con il paradosso. Ma, nel caso di Modigliani, la sua produzione, vera o falsa, diventa un caso giudiziario. La ragione è da ricercare probabilmente nel fatto che, rispetto a Duchamp, Modigliani è l’ultimo classico. La sua intelligenza non è più importante della sua mano. Pittore è Modigliani. E che pittore! Diversamente, però, che per gli artisti antichi, non ne riconosco esperti in grado di giudicarne la qualità, talvolta sublime. Marc Restellini, storico dell’arte, ha impaginato l’ultima mostra a Livorno, in occasione del primo centenario della morte dell’artista. Modigliani fu ricoverato il 22 gennaio del 1920 all’Ospedale della carità di Parigi dove morì due giorni dopo, all’età di 36 anni, colpito da meningite tubercolare. Per non sbagliare, vivi davanti a noi, ci sono i 14 dipinti di Modigliani, provenienti dalla Collezione Netter: il ritratto Fillette en Bleu del 1918; il ritratto di Chaïm Soutine del 1916; il ritratto Elvire au col blanc (Elvire à la collerette) dipinto tra il ’18 e il ’19; il ritratto Jeu- 124 _ ULISSE _ marzo 2020 L‘AUTORE Vittorio Sgarbi è nato a Ferrara. Critico e storico dell’arte, ha curato mostre in Italia e all’estero, è autore di saggi e articoli. Nel 2011 ha diretto il Padiglione Italia per la 54esima Biennale d’Arte di Venezia. Born in Ferrara, Vittorio Sgarbi is an art critic and historian. He curated exhibitions in Italy and worldwide and is a writer of essays and articles. In 2011 Sgarbi was the curator of the Italian Pavilion at the 54th Venice Art Biennale. ULISSE _ marzo 2020 _ 125

Volantini Alitalia

I volantini più ricercati